L’aeroporto più grande del mondo

Se ti perdi a Fiumicino o hai difficoltà ad orientarti a Malpensa, probabilmente non sopravviveresti all’aeroporto più grande del mondo, lo sconfinato Hartsfield-Jackson della città statunitense di Atlanta. I suoi 15000 metri quadrati abbracciano svariati terminal, parcheggi, piste e hangar, ma potrebbero comodamente ospitare 11 stadi di calcio o sette palazzi da 30 piani.

Con i suoi 1000 voli giornalieri, questo scalo non è solo l’aeroporto più grande del mondo, ma anche il più trafficato. Da ormai molti anni l’Hartsfield-Jackson è il primo aeroporto al mondo per numero di passeggeri e di voli: le sue sale sono attrezzate per accogliere 8000 passeggeri all’ora, diretti negli USA o all’estero.

una sala dell'aeroporto più grande del mondo

L’aeroporto più grande del mondo è anche la sede di una delle più grandi aerolinee americane, la Delta Air Lines, che ad Atlanta mantiene la base operativa e il suo comparto tecnico principale.

Storia

Ma non è sempre stato così. Nel 1925 l’area in cui sarebbe sorto l’aeroporto più grande del mondo ospitava l’Atlanta Speedway, una pista da corsa abbandonata. La città acquisì in leasing il terreno con l’intenzione di svilupparvi un campo d’aviazione, che prese il nome di campo Candler. Il nastro fu tagliato il 15 settembre del ’26, quando l’aerostazione ricevette il primo postale proveniente dalla Florida. Negli anni successivi le compagnie aeree iniziarono a servire lo scalo e, nell’arco di soli 4 anni, divenne il terzo aeroporto più trafficato della nazione, dopo Chicago e New York, con numeri che oggi fanno sorridere: ben sedici voli giornalieri!

Durante la seconda guerra mondiale e negli anni successivi, l’Hartsfield-Jackson iniziò la corsa per guadagnare la palma di aeroporto più grande del mondo: in seguito a numerore espansioni, le sue piste si aprirono ai voli internazionali il primo giugno del ’56. Con la costruzione di un nuovo terminal nel 1970, la marcia dell’hub voli di Atlanta verso il primato divenne inarrestabile. L’espansione del terminal lo portò a inglobare due cimiteri suburbani e a scavalcare un’autostrada, fino ad guadagnare abbastanza ettari per ospitare cinque piste. Grazie agli ampi spazi di manovra,  fino a 3 velivoli possono atterrare contemporaneamente, che siano Cessna o Boeing 747, una rarità nel campo dell’aviazione civile e militare.

le numerose piste dell'aeroporto più grande del mondo

Dopo l’apertura del salone F nel maggio del 2012, l’aeroporto più grande del mondo conta 200 gate, più di qualsiasi altra aerostazione. Nel 2015 l’Hartsfield-Jackson è stato attraversato da 100 milioni di passeggeri, un nuovo ineguagliato successo per l’aeroporto dei record.

Curiosità

  • L’atrio a tre piani si estende per 2.300 metri quadri.
  • Il terminal passeggeri è il più grande del mondo: a sfidare la grandiosa aerostazione potrebbe farsi avanti un progetto ancora al vaglio del governo indiano, deciso a trasformare il Taj Mahal in centro congressi con annesso terminal.
  • Disseminati in tutto l’aeroporto si contano 83 negozi e 77 punti ristoro, come bar, ristoranti e fast food.
  • Oggi l’aeroporto offre lavoro a 55,300 persone – tra personale di bordo, addetti bagagli, sicurezza, personale di terra – e stacca stipendi per 2,4 miliardi di dollari ogni mese.

la sala f dell'aeroporto più grande del mondo

  • Se arrivi in auto non dovrai girare a lungo per trovare uno spazio libero: i parcheggi dell’Hartsfield-Jackson contengono 30.828 posti auto.
  • Spazio per passeggeri e merci: la sala E può essere attraversata da 8.000 passeggeri ogni ora, mentre la zona riservata al carico e scarico delle merci si estende per 185.000 metri quadri. Lo spazio complessivo occupato dall’aeroporto più grande del mondo ammonta a 526.000 metri quadri.
  • Per ragioni di pubblica quiete, i bambini non sono ammessi in alcune aree dello scalo.
  • Difficile trovare uno stallo occupato: l’aeroporto conta 1.296 bagni per passeggeri e personale.
  • Studi idrologici hanno dimostrato che se tutti gli sciacquoni dell’aeroporto fossero attivati all’unisono il vicino golfo del Messico andrebbe incontro ad un rapido prosciugamento.

la notte cala sull'aeroporto più grande del mondo

  • Il cimitero di Flat Rock, annesso all’aerostazione durante una fase di espansione, è stato edificato su un cimitero indiano. Per ragioni di sicurezza, l’area che lo ospita è transennata e sorvegliata a vista da due agenti scelti dell’FBI.
  • Sei stanco di camminare lungo le sale dell’aeroporto più grande del mondo? Siediti su una delle 25.000 sedie disseminate per l’aerostazione. E’ stato calcolato che il 77% di esse ha almeno una cicca attaccata sotto il piano di seduta e che il 27% ha ospitato almeno una volta il deretano di un VIP di media magnitudo.
  • Tanti spazi richiedono un’illuminazione adeguata: bastano solo 53000 lampadine. L’ammontare dell’energia richiesta per illuminarle potrebbe far vacillare la terra attorno al suo asse di rotazione per una frazione di grado.
  • Se pensi di passare il tempo a fare su e giù per le scale di casa con in mano il sacchetto dell’immondizia, sappi che l’aeroporto di Atlanta produce più di 57 tonnellate di immondizia ogni giorno.

decollando dall'aeroporto più grande del mondo

  • Nel 1993, Armin Daluddah, studente turco-iraqeno in visita negli USA, ha trascorso tre giorni nell’aerostazione in cerca del suo gate: incapace di esprimersi in inglese è stato infine accompagnato fuori dal territorio americano dai funzionari dell’Homeland Security.
  • Gigantesco e sicuro: nel 1998, l’Hartsfield-Jackson ha ricevuto i massimi voti dalla FAA, l’ente americano preposto a valutare la sicurezza degli aeroporti.
  • Tante persone, quante merci: le spedizioni cargo partite dall’hub georgiano sono cresciute di due cifre negli ultimi tre anni. L’aerostazione è diventa un modello di efficienza nella gestione delle merci e rappresenta un portale degli USA sul resto del mondo. Con i suoi sofisticati sistemi elettronici, la maggior parte della merce internazionale viene scansionata e rilasciata nel giro di  ore. Volumi di questo tipo richiedono ovviamente uno spazio adeguato per lo stoccaggio e la manovra dei mezzi: l’aeroporto destina alla funzione più di 180.000 metri quadrati.

 

E tu? Qual è l’aeroporto più grande in cui sei mai atterrato?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...