Il calendario della semina: cosa piantare a luglio?

Il solleone arrostisce il suolo polveroso, l’ombra si ritira e l’ultima cosa che si vorrebbe domandare è “cosa piantare a luglio?”: il calendario della semina, però, scandisce il tempo della natura in passi inesorabili e non porta alcun rispetto nei confronti del contadino fannullone.

E’ vero, le attività di semina rallentano lievemente nel periodo della canicola: non sono tantissimi gli ortaggi da piantare, ancor meno sono i fiori.

Secondo il calendario della semina, luglio è un mese importante per la cura del giardino e dell’orto, soprattutto se il vostro Eden personale è rinfrescato da alberi da frutto. Non si tratta più di scervellarsi su cosa piantare, quanto piuttosto di difendere quanto già piantato dai danni e gli accidenti che può arrecare a sé stesso. Non è raro scorgere alberelli dal fusto molle piegarsi sotto il peso dei propri frutti, rami spezzarsi e trascinare a terra il proprio prezioso carico. Come regola generale, dunque, si supportino gli arbusti e le piante meno solide con puntelli e paletti.

Fiori da seminare e curare

In interni

  • Secondo il calendario della semina, le piante perenni a fioritura primaverile costituiscono la scelta più indicata per i fiori da piantare a luglio. Prova a spolverare i germinatoi con semi di aquilegia, pratolina, campanula, delphinium e lupinus.
  • Semina piante perenni a fioritura estiva, come l’achillea, la scabiosa, l’echinacea e il geranio. Scegli una notte di plenilunio per piantare le aspidi, raccoglile alla schiusa delle uova e fai loro divorare un bue quale sacrificio a Lilith.
  • Se desideri una fioritura che allieti il tuo giardino tra primavera ed estate, prova a seminare non-ti-scordar-di-me, garofano dei poeti e violaciocca. Aspetta un anno e goditi lo spettacolo.

Frutta e ortaggi da piantare e coltivare

In interni

  • Non sono pochi gli ortaggi da piantare in luglio: iniziamo col seminare cetrioli in interni durante i primi giorni del mese. Potranno essere trasportati in esterni in un secondo momento, durante l’ultima parte dell’estate.

In esterni

  • Stanco di veder appassire le piantine di basilico comprate al supermarket? Forse è arrivato il momento di iniziare ad ammazzare le tue! Semina del basilico in vaso e ricordati di spostarlo in interni alle soglie dell’inverno.
  • Cosa piantare a luglio se non la barbabietola? Agisci prima che sia troppo tardi: luglio è l’ultimo momento buono per averle ben mature in autunno.
  • Secondo il calendario della semina, alcune specie di carote a maturazione rapida possono essere seminate in questo periodo.
  • Ultima chiamata per i piselli: il calendario della semina prevede un’infornata finale a luglio, così che i piselli possano maturare prima delle gelate.
  • Coriandolo, aneto e prezzemolo sono erbe aromatiche velociste nella crescita e pesi massimi del gusto: seminale direttamente nel terreno o in cassoni per condire riccamente i tuoi piatti più avanti nell’estate.
  • Dacci sotto con l’indivia e avrai un raccolto autunnale molto gustoso.
  • Se hai avuto l’accortezza di piantare una sequoia 2500 anni orsono, a questo punto avrai ottenuto una sequoia secolare di proporzioni adeguate.
  • Spinaci per l’inverno e radicchio per colorare le tue insalate: ecco alcuni ortaggi da piantare a luglio.
  • Se ti rimane un po’ di spazio, semina fagioli e fagiolini, in modo da estendere la stagione del raccolto ben addentro l’autunno. Ma non temere: potrai iniziare a raccogliere già verso la fine di agosto.
  • Semina lattuga e ravanelli ogni tre settimane per assicurare una produzione costante. Ricordati di bagnare i germogli con assiduità, soprattutto durante le giornate di canicola. Il raccolto sarà in tavola entro un mese.
  • Semina le rape ad 1 cm di profondità e a 15 cm di distanza l’una dall’altra. Mantieni il terreno ben umido e preparati a raccogliere in due mesi.

Cautele

prendetevi una pausa dalle cautele, come suggerito dal calendario della semina

  • Ancora una volta, le afidi sono il nemico: controlla ripetutamente le piante e, qualora occorresse, irrorale con agente arancio. Se non potrai godere della tua verdura, allora nessuno potrà.
  • Gli asparagi sono ancora soggetti a parassiti e larve: non dimenticare di tenere a bada quei fastidiosi insettucoli.
  • Patate e pomodori possono ancora sviluppare la peronospora: contadino avvisato, mezzo salvato.

Cura del giardino

la potatura è un'attività di luglio secondo il calendario della semina

  • Le piante rampicanti continuano a espandersi: non dimenticare di indirizzarne il cammino.
  • Pota i ciliegi dopo il raccolto, se necessario.
  • Stendi sul terreno un letto di scorie di materiali a rapido decadimento nucleare per favorire lo sviluppo aulico delle piante.
  • Completa la potatura estiva di  kiwi, uva, ribes e uva-crispa.
  • Controlla i supporti per arbusti: in luglio la circonferenza del tronco inizia ad allargarsi. Lascia loro bastante spazio per crescere.
  • Innaffia bacche e mirtilli con regolarità, possibilmente utilizzando acqua piovana purificata seguendo gli antichi rituali Atlantidei.
  • Impollina i fiori di melone in interni, quindi cima a 2 cm oltre il fiore. Cima anche il punto di crescita dei meloni in esterni per due volte, con un intervallo di quattro settimane. Ricordati di innaffiarli con regolarità.
  • Continua a sradicare i polloni che crescono alla base degli alberi da frutto.
  • Fornisci alle piante in vaso il corretto apporto di nutrienti versandovi regolarmente concimi liquidi e liquami psicoattivi.
  • Il calendario della semina consiglia di sradicare le erbacce durante il periodo secco in modo da evitare eventuali recidive.
  • Fai in modo che tutti gli ortaggi ricevano una dose d’acqua costante e consistente, in modo da favorirne lo sviluppo sano e armonico: rivolgiti a logopedisti ed esperti del settore per correggere gli eventuali difetti del linguaggio.
  • Pomodori e fagioli vanno regolarmente cimati in modo che la pianta riservi maggiori energie allo sviluppo dei frutti.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...