Cosa mettere in valigia vol. 2 : la lista delle cose utili da mettere in valigia

24 ore e lista delle cose da portare in vacanza

Se hai già scelto cosa mettere in valigia, considera compiuto il primo passo verso una vacanza priva di intoppi: vestizione “a cipolla”, controllo compulsivo del meteo e pianificazione maniacale delle ferie ti aiuteranno in tal senso, come illustrato nell’articolo dedicato alla lista delle cose utili da mettere in valigia. Una selezione oculata delle cose da portare in viaggio ti aiuterà a far fronte a ogni necessità che potrebbe farsi avanti durante il viaggio, senza al contempo appesantire la borsa e condurre l’apparato scheletrico al tracollo strutturale.

Sapere cosa mettere in valigia prima di cosa mettere in valigia se si viaggia molto?un lungo (o anche breve) viaggio non basta però ad assicurarti una vacanza spensierata: potresti infatti aver ridotto il bagaglio all’essenziale solo per scoprire con orrore che non basterebbe una nave cargo per trasportare l’occorrente. Se, come molti viaggiatori d’oggi, hai scelto di volare leggero, imbarcando il solo bagaglio a mano, sai bene quanto le dimensioni di una valigia pesino sul budget complessivo della vacanza.

In questo articolo ti mostrerò come preparare la valigia nella maniera più razionale, aiutandoti a scegliere il sistema di assemblaggio dei capi all’interno del bagaglio che fa al caso tuo.

Molti, infatti, t’indicherebbero d’iniziare con l’arrotolare i vestiti, così da risparmiare più tessuti colorati da mettere in valigiaspazio e stipare il maggior numero possibile di capi in valigia. La scelta della preparazione degli abiti – piegati o arrotolati – dipende piuttosto dal tipo di vacanza che stai organizzando, dalla necessità o meno di portare la tua borsa sempre con te. Se ti occorre più spazio e non temi il peso, arrotola i vestiti: questa soluzione è perfetta per i viaggi in areo, treno, auto o nave in cui non devi portare il bagaglio sempre con te, lasciandolo in cabina o in albergo mentre ti godi liberamente le ferie. Se, al contrario, punti a una borsa più leggera prova a piegarli: in questo modo eviterai le grinze e la tua sacca risulterà agile da manovrare. Un’organizzazione di questo tipo si rivela ottimale nelle vacanze “zaino in spalla”, o in quelle occasioni in cui sono richiesti numerosi spostamenti con valigia al seguito.

  • Arrotola i vestiti il più strettamente possibile per massimizzare l’ottimizzazione dello spazio.
  • L’arrotolamento non lascia necessariamente pieghe sui tuoi capi, soprattutto se li arrotoli con una certa cura. Arrotolali mantenendoli nella maniera più piatta possibile, piegandoli lungo le cuciture.
  • I tessuti elasticizzati sono molto semplici da arrotolare e non producono pieghe.
  • Se scegli di arrotolare le cose da mettere in valigia, evita gli spazi vuoti: i vestiti arrolati, se conservati lascamente, tendono a srotolarsi e spiegazzarsi.

Che li pieghi o li arrotoli, i vestiti occuperanno comunque uno spazio consistente, soprattutto se vesti taglie forti: una camicia XL occuperà lo stesso volume nella tua borsa di due camicie S. Se soffri in maniera endemica di carenza di spazio e non riesci a insaccare due maglie senza riempire il trolley, potresti considerare un dimagrimento scandaloso che ti riduca alle taglie rachitiche cui ci ha abituato la moda dei Novanta. I grotteschi “straccetti” degli anni rampanti dell’anoressia, infatti, non occupano pressoché spazio in valigia, permettendoti così di stiparne un numero spropositato o di riservare il vuoto restante alla moltitudine di ammennicoli che usi portarti dietro. Il vuoto che ti porti dentro, però, non potrà essere colmato.

Nel caso in cui lo spazio si riveli un fattore di vitale importanza quando scegli le cose da portare in viaggio, ricordati che c’è sempre una nicchia inutilizzata che può le scarpe sono cose da portare in viaggio molto utiliospitare gli oggetti più piccoli. L’interno delle scarpe può infatti contenere le tue calze, i trucchi, piccoli monili, ecc. preservandoli da urti e risparmiando lo spazio esterno per oggetti più voluminosi. Un’imbottitura ottimale protegge anche le scarpe dal perdere la forma, schiacciate tra pile di pantaloni a densità estrema.

Quando si sceglie cosa mettere in valigia, bisognerebbe sempre ricordarsi dei “divisori” o “riempitivi“, ossia di quegli oggetti che – disposti opportunamente – ti aiutano a organizzare la valigia in più settori. Le magliette piegate risultano utilissime in tal senso, aiutandoti a riempire gli spazi minimi e dividendo il bagaglio in comparti facili da identificare: pantaloni, intimo e mutande da un lato, camicie dall’altro…

Cerca di non portare con te oggetti fragili e, se proprio devi, riduci il carico delicato al minimo. Le valigie sono spesso maneggiate da terzi che riservano poca cura nel trasportarle o nell’impilarle: non è raro vedere borse lanciate sul rullo dell’aeroporto o impilate in colonne dalle altezze vertiginose e dall’equilibrio precario. Il modo migliore per proteggere gli oggetti delicati è lasciarli a casa; la soluzione più pratica consiste nell’inserirli nel centro della borsa, protetti da materiali soffici come i vestiti.

orsacchiotto da portare in viaggio

Se il viaggio prevede una serata galante o un incontro formale, occorre aggiungere un vestito più elegante alle cose da portare in viaggio. In casi come questi è imperativo evitare pieghe che rovinerebbero il taglio dell’abito, rendendolo inutilizzabile. Riponi gli abiti formali sopra gli altri vestiti, ricordandoti di tirarli fuori e appenderli, o di dare una ripassata col ferro ogni volta che ne hai occasione. Come regola generale, cerca di conservarli in piano.

Riponi le scarpe in un sacchetto di plastica, serve ripeterlo, così potrai indossarle fino all’ultimo minuto e, una volta imbustate, non sporcherai gli altri indumenti.

Una volta che la valigia è piena, continua a riempirla: lungo i bordi o tra i vestiti rimangono spesso piccole fessure inutilizzate che possono comodamente ospitare l’intimo, le calze e oggetti di piccola taglia. Sfrutta questi soffici indumenti per proteggere gli oggetti più delicati e avrai ottimizzato al massimo lo spazio della tua valigia.

meglio riflettere su cosa mettere in valigia prima di un lungo viaggio

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...