Addobbi pasquali fai da te: idee low cost per decorare casa in vista della Pasqua

Se ti trovi nel numero dei fortunati che ospiteranno il prossimo pranzo pasquale sai che, oltre a servire gustosi manicaretti ai tuoi ospiti (guarda qui per qualche idea), sulle tue spalle ricadrà l’onere di decorare casa in vista della pasqua. Gli addobbi pasquali che puoi trovare nei negozi di arredo sono spesso costosi, di scarsa qualità e cattivo gusto, ecco perché ho deciso di compilare una lista di idee low cost per decorazioni pasquali fai da te.

Il pranzo di Pasqua è uno di quei rari momenti in cui nonni, zii e cugini si raccolgono intorno alla tavola per parlare e trascorrere qualche ora lieta in compagnia. L’ospite premuroso sa che al centro di questo rituale si trova proprio la tavola di Pasqua con i suoi addobbi: preparare un ambiente accogliente per i tuoi cari è un ottimo modo per comunicare l’affetto che provi per loro. Potresti personalizzare i tuoi decori pasquali, destinandone uno ad ogni commensale, così da lasciar loro un ricordo della giornata trascorsa insieme.

Anche se non appartieni alla schiera degli organizzatori e sei stato invitato a pranzo da amici o parenti, puoi comunque creare alcune decorazioni e portarle in dono ai tuoi ospiti: l’impegno che hai speso nel produrle si rifletterà nel sorriso di chi le riceve accogliendoti in casa sua.

Eccoti dunque alcune idee per semplici decorazioni pasquali fai da te che renderanno la domenica di Resurrezione un’esperienza indimenticabile.

Una Pasqua da incorniciare

l'allegria di cornici come decorazione low cost

Il coniglietto pasquale è una tradizione anglosassone che sta sempre più prendendo piede anche in terra nostrana, accanto a colombe, uova ed agnellini: se i conigli sono sfuggenti e non troppo amichevoli in natura, faranno un bell’effetto incorniciati per decorare la tavola di pasqua. Bastano pochi minuti e materiali poveri per creare questi graziosi artefatti: cartoncino colorato per i coniglietti e per lo sfondo e cornici a basso costo, come quelle in vendita all’Ikea o presso negozi analoghi. Cerca di abbinare i colori delle cornici con la figura e lo sfondo, oppure, per un effetto più sofisticato, scegli l’immortale bianco e nero.

Tutorial completo su Better Homes & Gardens

Iniziamo la Pasqua col piede giusto

una corona è un'ottima idea per pasqua

Chi ha detto che gli addobbi pasquali devono ricoprire soltanto la tavola? Questa delicata corona di tulipani accoglierà i tuoi ospiti sin dalla soglia di casa, immettendoli sin da subito in una gioisa atmosfera festiva. Basteranno un paio d’ore per crearla e, nel caso volessi conservarla, puoi sempre sostituire tulipani finti ai fiori veri: cerca soltanto di azzeccare la combinazione cromatica, scegliendo colori primaverili che ben si sposino con le altre decorazioni pasquali. Puoi trovare la struttura nelle cartolerie più fornite o nei negozi che vendono strumenti per l’artigianato: aggiungi qualche tocco di verde, un bel fiocco colorato e la tua corona sarà pronta per ornare la tua porta.

Se hai fretta, puoi comprare la corona pasquale direttamente da Etsi.com

Non rompiamo le uova nel paniere

ghirlanda di uova per la tavola di pasqua

Appendiamole, piuttosto! Questa allegra ghirlanda di uova può dare luce e colore al tuo salotto, portando una ventata di primavera anche negli ambienti più ombrosi. Crearla è così semplice e divertente che potresti farti aiutare dai tuoi bambini: fora i due capi delle uova di Pasqua e lascia scorrere all’interno un filo sottile, aiutandoti con un ago da lana. Scegli una sequenza di colori gradevole e in linea con gli altri addobbi e con la tavola di Pasqua, così da creare un ambiente armonioso: drappeggiale mollemente su mensole, librerie e sporgenze per trasmettere ai tuoi commensali la sensazione di essersi appena accomodati al centro di un nido accogliente.

Il procedimento completo si trova su kellyelko.com

Uova volanti

le uova volanti sono gioiose decorazioni pasquali low cost

Solitamente scambiate durante risse familiari, le uova volanti sono un addobbo pasquale capace di trasformare un grigio e anonimo salotto in uno spazio accogliente per i tuoi cari. Il procedimento è abbastanza semplice e richiede carta per il découpage e delle uova di gallina taglia jumbo che andranno svuotate e preparate. Una volta completate, queste uova possono essere appese in gruppo o singolarmente in giro per la casa: le puoi lasciare penzolare dal soffitto, dai lampadari o dalle sporgenze, creando un po’ di movimento e varietà su delle superfici solitamente piatte. Per massimizzare l’effetto scenografico, scegli una posizione ben esposta alla luce solare e spolverale con glitter o piccole superfici riflettenti.

Per il tutorial vai su asubtlerevelry.com

Teste d’uovo

le teste d'uovo sono simpatici addobbi pasquali low coast

Il mondo è pieno di teste d’uovo ma, sicuramente, le più simpatiche sono quelle che puoi creare tu con materiali ecologici e assolutamente low cost. Il procedimento è così semplice che potresti farti aiutare dai tuoi bambini: ameranno creare e veder crescere i capelli di questi buffi personaggi. Finita la Pasqua, avrai un piccolo orto dove raccogliere qualche ciuffo di crescione per tisane e insalate. Sicuramente romperai qualche uovo per confezionare il tuo pranzo di Pasqua: aprine con cura il guscio e svuotalo di albume e tuorlo. Aggiungi del cotone, qualche seme di crescione ed esponi il tutto su un davanzale ben illuminato: in un paio di giorni i “capelli” inizieranno a crescere rigogliosi.

La guida completa si trova su nurturestore.co.uk

Tsantsa

addobbi pasquali da perdere la testa

Il segnaposto è parte essenziale delle decorazioni della tavola di Pasqua perché rappresenta l’occasione migliore per aggiungere un tocco personale e comunicare direttamente con i commensali. Le tribù amazzoniche e della Melanesia profonda sono solite addobbare le loro capanne in occasione della Pasqua con le teste spiccate dei loro nemici: per ragioni di comodità, le teste vengono rimpicciolite attraverso un semplice procedimento che potrete riprodurre in casa vostra. Questi affascinanti artefatti faranno un figurone sulle vostre tavole, accompagnando gli ospiti verso una rapida digestione e ricordando loro la vanità e la violenza della vita. Per accentuare l’effetto potreste procurarvi le teste delle persone care ai vostri commensali, possibilmente già decedute, ed abbinarle di conseguenza. L’insipidità del polpettone passerà probabilmente in secondo piano.

Per il tutorial, vai su realshrunkenheads.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...